Strama a Mediaset: “Provinciali a chi?”

Nel post match di Torino-Inter, Stramaccioni è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium dove hanno definito la squadra una “provinciale”. La risposta del tecnico romano è stata: “L’Inter ha tenuto palla tutta la partita, ogni volta provavamo a giocare. Abbiamo chiuso con Alvarez, Cassano e Milito, l’unico momento che abbiam sofferto è entrato Cassano. Di provinciale vedo poco, poi è una mia visione”. Prosegue sul gioco: “Siamo alla terza, dobbiamo lavorare. Siam stati bravi a rimanere in asse dopo quello che ci è stato detto dopo il ko con la Roma, qualcosa anche di gratuito. Noi lavoriamo e facciamo parlare il campo, che è l’unica cosa che conta”. Infine Lucarelli lo invita a non offendersi per il termine provinciale e Strama risponde a tono: “Cristiano, fai il bravo… Mi sono mangiato la lingua per non rispondere male a chi mi ha detto prima provinciale. Bisogna sciacquarsi la bocca e contare fino a 10, perché l’Inter è venuta qui per fare la sua partita. Se lo fanno gli altri bene, se lo facciamo noi siamo provinciali, non va bene. Comunque io sono l’allenatore dell’Inter, e difendo la mia squadra”.
Continua la saga della prostituzione intellettuale, riusciranno i nostri eroi a fare polemiche anche dopo un 6-0? Io credo di si…

Gigi Sirianni