Stankovic: “La finale di Champions League? Un capolavoro” – VIDEO

In quest’ intervista concessa in occasione del UCLTrophyTour , Dejan Stankovic parla della Champions League, descrivendone l’importanza, e ricordando la sua personale esperienza da vincitore del trofeo, chiamato da lui “my old friend”, con la maglia nerazzurra.

“Non si chiama Champions per niente…Solo i veri campioni meritano di giocare qui. Tutte le vittorie, le sconfitte, gli infortuni, le gioie, le delusioni, non c’è niente che cambierei. E’ stato senza dubbio il momento più Importante della mia carriera. Vedevo le finali e gli altri vincere, anno dopo anno, vincerla sembrava qualcosa fuori dalla mia portata. La finale di Madrid era la mia unica e sola occasione. Abbiamo giocato contro una squadra fantastica, ma con tutto il rispetto per il gli avversari, noi eravamo concentrati solo su noi stessi. Avevamo tutti lo stesso desiderio. Tutte quelle emozioni, quella gioia, esplosero in me così come in tutti i miei compagni al momento del fischio finale. Tutti volevamo prendere il trofeo per primi, saltando gli uni sugli altri. Quando alzi al cielo questo trofeo, capisci che è valsa la pena di tutti i sacrifici fatti, è stato come mettere una cornice intorno ad un quadro. Hai completato il capolavoro.”