Stadio, l’Inter ha già un piano ma costa 300 mln. Unico problema? Il Milan

Inter e Milan, nel 2016, dovranno nuovamente sedersi ad un tavolo per discutere del futuro dello stadio Meazza.

“L’Inter in questo anno ha ragionato su diversi piani per l’ammodernamento del Meazza. L’idea principale riguarda ridurre la capienza intorno ai 55-60 mila spettatori, oltre ai lavori che andranno fatti al terzo anello e in altre aree. Lavori che però, stando a uno studio di un architetto britannico, potrebbero costare 300 milioni. Tanti, soprattutto per il Milan. Barbara Berlusconi l’11 dicembre è infatti stata chiara: «E’ più difficile ristrutturare uno stadio che costruirlo nuovo»”, si legge su Tuttosport.