Sneijder, qualcuno non ha gradito il suo viaggio negli Usa

È andato negli Usa per guarire più in fretta da un infortunio muscolare non proprio ‘simpatico’. Andrea Stramaccioni, punzecchiato sull’argomento aveva spiegato con tranquillità: “È stata una decisione presa di comune accordo con me e con lo staff medico per far si che torni in campo prima possibile“. Da qui al 22 dicembre i suoi uomini giocheranno sedici partite tra campionato, Europa League e ottavi di Coppa Italia. Un tour de force per il quale serviranno tutte le forze possibili.

L’olandese, secondo quanto riporta Massimiliano Nebuloni a SkySport24, starebbe tentando di accelerare i tempi per esserci già il 3 novembre nella sfida contro la Juventus a Torino. Poi il giornalista dice: “Qualcuno, non solo dello staff medico dell’Inter, non avrebbe gradito che il giocatore sia stato mandato a Los Angeles a curarsi, nella città degli angeli e dove lavora sua moglie Yolanthe”. A cosa o a chi si starà riferendo il noto tg sportivo?

Fonte: Sky Sport 24