Sky Sport ferma Di Canio per il tatuaggio “Dux”: “Ci scusiamo, collaborazione sospesa”

Sky Sport ferma Paolo Di Canio. La pay-tv satellitare ha infatti sospeso la trasmissione dell’ex allenatore del Sunderland, dopo la vicenda legata ad un suo tatuaggio.

Niente più “Di Canio Premier Show” su Sky Sport 1, questa la decisione presa dalla dirigenza della tv di Murdoch. Tutto è nato in seguito ad un’apparizione dello stesso Di Canio, in un video sui social, con una maglietta a maniche corte, scatenando le polemiche per la scritta “Dux” tatuata sul bicipite destro.

Una marea di polemiche che hanno portato alla scelta della dirigenza di Sky di sospendere il commentatore. Scelta confermata, durante gli Upfront, da Jacques Raynaud, executive vice president Sky Sport & Sky Media.

Introducendo le novità legate al calcio su Sky, Raynaud ha voluto “fare un inciso” sulla vicenda dell’ex calciatore della Lazio, protagonista di un promo sui social dell’ approfondimento sulla Premier League che conduceva da domenica scorsa. “Siamo venuti a conoscenza di un po’ di emozioni sui social per uno scatto di un nostro talent, Paolo Di Canio, con le braccia scoperte e un certo tatuaggio”, ha spiegato Raynaud, prima di annunciare lo stop alla collaborazione.
“Abbiamo fatto un errore. Ci scusiamo con tutti quelli di cui abbiamo urtato la sensibilità. Dopo aver parlato a lungo con Di Canio, nonostante la sua professionalità e competenza calcistica, abbiamo deciso insieme di sospendere la sua collaborazione”, ha concluso Raynaud.

FONTEcalcioefinanza.it