Sky – “Dzeko parlò con Stramaccioni: pronto a passare all’Inter, ma solo se…”

Dzeko
Edin Džeko

Palacio ha rinnovato, Icardi rimarrà, Milito no. E allora a giugno – da quanto riportato da Andrea Paventi a SkySport24 – l’Inter prenderà una punta che dovrà essere una via di mezzo tra l’esperienza del Trenza e la giovane età di Maurito. In questo senso quindi è difficile pensare ad Eto’o. E si torna quindi ai tre nomi fatti stamattina sulla Gazzetta dello Sport: Dzeko, Torres e Morata. “L’attaccante del City – spiega il giornalista – è stato vicino ai nerazzurri già un anno fa, Stramaccioni aveva parlato al telefono con lui che non aveva detto no, ma aveva dettato una sua condizione per il suo trasferimento a Milano, la Champions League. Con la riduzione del tetto ingaggi ci sarà qualche soldo in più da spendere sul mercato, Thohir ha parlato anche di altre soluzioni come quella del prestito o dei pagamenti dilazionati (stile Hernanes). Morata sembra quello più vicino ai suoi parametri: è giovane, ha un’immagine spendibile perché arriva dal Real Madrid e potrebbe essere l’operazione che l’Inter tenterà di fare. Su Torres bisognerà vedere quanto sarà alta la valutazione del Chelsea, con Mourinho che però non lo considera un titolare. L’Europa ha sicuramente appeal per i giocatori, un piazzamento in EL permette di giocare tre competizioni e quindi Mazzarri deve centrare innanzitutto questo obiettivo”. 

Fonte: fcinter1908.it