Skriniar, non solo il rinnovo: sarà lui il prossimo capitano

Il rinnovo fino al 2023, tanto atteso, è finalmente cosa fatta per Milan Skriniar. E la notizia non è solo questa, perché lo slovacco è candidato a essere il prossimo capitano dell’Inter alla fine dell’avventura di Handanovic in nerazzurro o, chissà, magari prima se in estate si deciderà di cambiare le gerarchie. “Anche perché di certo Skriniar farà ancora parte dell’Inter in una super difesa completata da De Vrij e il futuro acquisto Godin – spiega il quotidiano torinese -. Lo slovacco è richiestissimo, è senza dubbio il giocatore nerazzurro con più corteggiatori alle spalle.

Nelle scorse settimane il Manchester City è tornato a bussare alla porta del club di Corso Vittorio Emanuele II: gli inglesi avevano sondato il terreno già nel gennaio 2018, ma i 65 milioni proposti erano stati rispediti al mittente (e il City virò sul francese Laporte, strappato all’Athletic Bilbao proprio per 65 milioni). Oggi Skriniar vale 100 milioni e di certo l’Inter non si sederà a trattare con nessuno se non verranno messi sul tavolo almeno 80 milioni”.