Sirene inglesi per Icardi!

Nominato capitano all’inizio di questa stagione, Mauro Icardi sta faticando a trovare con regolarità la via della rete. 3 gol in 10 partite sono un bottino troppo magro per chi, la scorsa stagione, ha chiuso in testa, al pari del veronese Luca Toni, nella classifica cannonieri. Da Re del gol a giocatore discusso. Per il momento il gioco di Mancini non premia l’argentino, e lo stesso numero 9 dell’Inter lo ha fatto intendere, neanche troppo velatamente, nel post partita con il Bologna.

SIRENE INGLESI – Dall’Inghilterra c’è chi osserva con estrema attenzione la situazione. Arsenal, Liverpool e Chelsea sono pronte a bussare alla porta dell’Inter. Sia a gennaio che a giugno arriveranno proposte, qualora Icardi dovesse tornare a segnare con regolarità, tra i 30 e i 40 milioni. L’Inter, che ha grandi ambizioni, dovrà respingere gli assalti e continuare a costruire una squadra da Champions. Thohir sa che l’argentino è fondamentale e non vuole fare a meno di lui.