Simeone tra Inter e Milan per Hernanes

Se Atene piange, Sparta non ride. Inter e Milan sono separate da 10 punti in classifica, ma entrambe le squadre meneghine stanno attraversando un momento delicato. I rossoneri hanno cambiato allenatore e hanno un margine di solo 6 lunghezze sulla zona retrocessione, ma possono consolarsi con la qualificazione agli ottavi di finale in Champions League. Dall’altra parte i nerazzurri, fuori anche dalla Coppa Italia, sono scivolati a 10 punti dal terzo posto utile a tornare nell’Europa che conta.

Prima di Natale il tacco di Palacio ha deciso il derby, proseguito poi sul mercato di gennaio. Tra i due litiganti il terzo gode: un obiettivo comune come il centrocampista belga Nainggolan è finito alla Roma, data sulle tracce del terzino D’Ambrosio (in scadenza di contratto col Torino) che era stato prenotato per la prossima stagione dal Milan prima dell’inserimento dell’Inter, pronta a prenderlo subito.

Un’altra interessante sfida di mercato, più probabilmente in vista della prossima estate, riguarda un calciatore che gioca a Roma, ma sulla sponda biancoceleste del Tevere: Hernanes. Il centrocampista brasiliano classe 1985 è in scadenza di contratto nel 2015 con un ingaggio da 1,8 milioni di euro netti all’anno.

Prima di dire sì alla Fiorentina e di riprendere il giovane Petagna dalla Sampdoria, Galliani ha provato a offrire Matri (per lui si era parlato anche di un possibile scambio con l’Inter per Kuzmanovic) in cambio alla Lazio ricevendo un secco ‘no’ come risposta dal presidente Lotito. Invece l’Inter, prima di tentare l’assalto a Hernanes, deve cedere Guarin, il quale però non andrà al Chelsea di Mourinho, che punta tutto sul ritorno di Matic dal Benfica. Secondo il quotidiano catalano El Mundo Deportivo, anche l’Atletico Madrid di Simeone si è messo sulle tracce di Hernanes.

Fonte: calciomercato.com