Si punta al tris: preso Santon, Ausilio spingerà per Ledesma. Cassano last minute?

La disastrosa trasferta contro il Sassuolo ha costretto l’Inter a riunirsi nella serata di domenica per fare il punto e per cercare sul mercato, nell’ultimo giorno disponibile, altri giocatori che possano consentire alla squadra di fare quel salto di qualità che non c’è ancora stato. Una necessità che comunque il direttore sportivo Pietro Ausilio aveva manifestato già prima del fischio d’inizio del match contro la compagine di Di Francesco.

In primis il tecnico nerazzurro ha richiesto alla società un difensore duttile, capace di occupare più posizioni. E’ stato subito accontentato con Davide Santon del Newcastle: l’ex-Inter, che nella mattinata di oggi sosterrà le visite mediche, ritorna in Italia con la formula del prestito con diritto di riscatto obbligatorio, fissato a 4 milioni di euro, al raggiungimento della tredicesima presenza. Santon, che può giocare sia a destra che a sinistra, sarà funzionale anche in ottica Europa League essendo un elemento cresciuto nel vivaio nerazzurro.

Abbandonata quindi la pista che portava all’esterno inglese della Fiorentina Micah Richards, per il quale la FIFA aveva dato il via libera per il terzo trasferimento in stagione pur avendo giocato 14 minuti in Community Shield con la maglia dei Citizens. Nonostante l’arrivo di Santon non è da escludere che possa sbarcare ad Appiano Gentile anche l’atalantino Benalouane, che verrà chiesto in prestito alla società del presidente Percassi.

Capitolo centrocampo. Ancora in corso contatti con la Lokomotiv Mosca per Lassana Diarra, ma secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport i legali nerazzurri hanno sconsigliato l’arrivo del centrocampista, in causa col club presso la FIFA, per non correre il rischio di incorrere in eventuali sanzioni di carattere economico.

Motivo per il quale il favorito sembra adesso essere l’italo-argentino della Lazio Cristian Ledesma. In questo caso c’è però da trovare l’accordo col presidente biancoceleste Lotito, che vuole comunque un minimo sforzo economico da parte dell’Inter anche se il giocatore è in scadenza il prossimo giugno. Il procuratore del giocatore, ai microfoni di Rai Sport, è parso comunque ottimista: “Sono ottimista riguardo al buon esito della trattativa. Con la Lazio ha sempre fatto bene, credo che sia un atto di riconoscenza permettergli di poter disputare questi mesi con la maglia nerazzurra”. Non è inoltre da escludere che con l’Atalanta, oltre che di Benalouane, si possa parlare anche di Cigarini e Baselli.

Cassano last minute? Senza la partenza di Osvaldo, per il quale non si è trovato l’accordo con la Juventus, sembra difficile l’arrivo di FantAntonio, come confermato dallo stesso Ausilio. Non è però da escludere che possa tornare ad essere una possibilità last minute, visto che le liste UEFA chiudono martedì a mezzanotte e il giocatore, essendo svincolato, potrà essere tesserato anche dopo la chiusura della finestra di calciomercato.

FONTEgoal.com