Shaqiri-Inter: “Non ero felice ma potrei ritornare”

Dopo la cessione estiva allo Stoke City, Shaqiri torna a parlare di Inter con schiettezza ma senza rancore: “I nerazzurri non mi mancano, penso di essere approdato nel miglior campionato del mondo – le sue parole a FcInterNews -.

Però spero che i miei ex compagni vincano lo scudetto e non escludo un ritorno in futuro”. Lo svizzero ha spiegato così i motivi della cessione: “Non è andato tutto per il meglo, i primi mesi ero felice poi però giocavo meno e non ho passato bei momenti. Ero uno dei pochi che aveva ricevuto offerte, così l’Inter ha deciso di vendermi. Spero comunque che vinca scudetto o coppa Italia, è partita bene ma deve temere il ritorno dei rivali”. Infine, sul rapporto con Mancini: “Allenatore speciale, con lui ho avuto un rapporto di lavoro normale”.