Sfida per il centrocampo nerazzurro: duello tra Behrami e Medel

Gary-Medel-Ieri è iniziata la stagione 2014.2015 dell’Inter, ma già da giorni il ds nerazzurro Ausilio lavora per creare la squadra di Mazzarri.  Ad Appiano c’è stato un vertice tra Ausilio e Mazzarri per decidere le prossime mosse. Il tecnico è irritato per il divario tra l’Inter e le concorrenti. Malgrado il recente prolungamento del contratto, l’allenatore ha parlato con il ds per avere certezze sul mercato.

La prima certezza, Mazzarri vorrebbe averla a centrocampo. Bisogna fare attenzione al nome di Medel, protagonista al Mondiale con il Cile, ma retrocesso con il Cardiff City. Fisico minuto e polmoni d’acciaio, è valutato 11 milioni di euro, l’Inter prenderebbe in considerazione l’ipotesi prestito con diritto di riscatto. Piace anche per la sua duttilità tattica: può giocare sia come centrale di centrocampo che come centrale di difesa. Il cileno non è una prima scelta, lo è M’Vila per cui serve un accellerata al più presto. 

Il preferito del tecnico toscano resta però Behrami. Basler Zeitung parla dei giocatori della Nazionale svizzera, uscita immeritatamente dal Mondiale per mano dell’Argentina. Tra i nomi, c’è ovviamente anche quello di Valon Behrami, avuto a Napoli da Walter Mazzarri e che lo rivorrebbe fortemente all’Inter. Un affare che però, secondo il quotidiano svizzero: “è ancora lontano dall’essere definito. Bisogna infatti capire se Erick Thohir riterrà giusti gli otto milioni di euro che il Napoli vorrebbe per cedere il giocatore“.

Fonte: europacalcio.it