Scontri Inter-Napoli, arrestato l’uomo che investì e uccise Daniele Belardinelli

Nuovi sviluppi per quanto riguarda gli scontri avvenuti lo scorso 26 dicembre prima di Inter-Napoli, nei quali perse la vita Daniele Belardinelli: come riporta l’Ansa, è stato arrestato l’uomo che investì e uccise l’ultrà nerazzurro.

“E’ stato arrestato l’ultrà napoletano che guidava l’auto che il 26 dicembre 2018 ha travolto e ucciso Daniele Belardinelli nel corso degli scontri tra ultras prima di Inter-Napoli in via Novara, a meno di 2 chilometri dallo stadio di San Siro. Si tratta di Fabio Manduca, 39 anni, accusato di omicidio volontario“.