Scintille tra Shaqiri e Mancini: lo svizzero torna in panchina dopo il riscaldamento

Momentaccio per l’Inter, che deve subire l’onta della sconfitta anche nella gara di ritorno degli ottavi di Europa League contro il Wolfsburg ed è costretta a dire addio alla competizione. I nerazzurri hanno cercato di compiere l’impresa, ma la formazione tedesca si è dimostrata più forte nell’arco dei 180 minuti.

Non è sceso in campo quest’oggi Shaqiri, che è rimasto in panchina per tutto l’arco della gara: Roberto Mancini ha preferito non rischiarlo per non aggravare ulteriormente le condizioni del flessore, uscito malandato dopo la sfida di campionato contro il Cesena.

Eppure nel finale lo svizzero sembrava destinato a fare il suo ingresso in campo ma, come riportato da ‘Mediaset Premium’, dopo un lungo riscaldamento l’ex Bayern Monaco ha preferito ritornarsene in panchina pronunciando queste parole: “Inutile che io mi scaldi se non mi fate entrare”.

Non un bel periodo dunque per l’Inter, che oltre alla delusione sul campo deve far fronte anche a questo piccolo imprevisto: domenica sera c’è la Sampdoria al ‘Ferraris’, per gli uomini di Mancini si tratterà già di match decisivo per non dire addio definitivamente all’Europa l’anno prossimo.

FONTEgoal.com