L’Agente di Schelotto: “L’Inter ha detto che non lo vuole”

Lui ultimamente ha ribadito di avere in mente solo l’Inter, ma in realtà il suo futuro è lontano. Matias Ezequiel Schelotto ha poche chance di continuare a vestire il nerazzurro, a meno di una mancanza di offerte che porterebbe la società di Corso Vittorio Emanuele a rispettare il contratto con l’esterno argentino. Ce lo conferma l’agente di Schelotto,Daniele Boaglio, in un’intervista esclusiva in cui fa il punto sulla situazione del proprio assistito, con grande trasparenza.

Sono vere le voci che danno Schelotto vicino a Torino o Genoa?
“Non ne so nulla. Mi sembrano solo voci giornalistiche”.

Mazzarri lo voleva al Napoli. Non potrebbe concedergli una seconda possibilità in nerazzurro?
“Non sono a conoscenza del suo pensiero. Noi non parliamo con l’allenatore ma con l’Inter. Evidentemente avrà cambiato idea dai tempi del Napoli. Dall’Inter abbiamo ricevuto notizie che si vuole fare un’operazione in uscita con Schelotto. Mazzarri ha scelto di non avvalersi delle sue prestazioni”.

Come si presenta un giocatore in uscita al ritiro?
“Lui sarà normalmente al ritrovo alla Pinetina. Ormai è una situazione comune quella di fare il ritiro in una squadra e poi partire. Come tanti altri partirà per Pinzolo sapendo di avere la valigia pronta. Il mercato chiude il 2 settembre, finché saranno aperti i trasferimenti ci sarà la possibilità di partire. E’ facile che un’eventuale cessione avvenga più avanti. Il mercato inizia ufficialmente oggi e il ritiro tra dieci giorni. E’ impossibile che le squadre facciano mercato entro quella data”.

Quindi la sua partenza è ormai certa?
“Ha quattro anni di contratto ma c’è una forte possibilità di fare un’operazione in uscita. Nel caso ci siederemo a un tavolo e decideremo se la soluzione è idonea. Se non ci saranno le condizioni resterà all’Inter e rispetterà il contratto. I nerazzurri sono dei signori da questo punto di vista e manterrebbero l’impegno”.

Ci sono offerte al momento?
“Stiamo valutando qualche offerta ma nulla di concreto o ufficiale ancora. Lo ripeto, se arriverà quella giusta lui è in partenza”.

La sua volontà quale sarebbe?
“Lui era arrivato con l’idea di stare tutta la vita all’Inter. Questa è la sua volontà, ma la situazione è cambiata. Il segnale che ci è arrivato dall’Inter è quello di vendere il giocatore”.

Quali sono le tempistiche per un suo addio?
“Per ora non c’è nulla di avanzato, solo dei puor parler. Vedremo nei prossimi giorni. Il mercato inizia ufficialmente oggi. Se si deve andare via meglio farlo il prima possibile per fare il ritiro con la nuova squadra, o conoscere l’ambiente e compagni. Ad oggi, chiarisco, non è arrivata alcuna offerta ufficiale”.

Fonte: Fcinternews.it