Sarà Zukanovic il terzino sinistro di Mancini: al Chievo 3,5 milioni

L’Inter continua ad inseguire l’Europa, traguardo non impossibile ma sicuramente molto difficile da raggiungere, ma lavora anche sul piano del calciomercato per regalare a Mancini la squadra giusta perché la prossima stagione sia davvero quella del riscatto e del ritorno dei nerazzurri ai vertici del calcio italiano.

Per quanto riguarda il ruolo di terzino sinistro, l’Inter pare aver messo a segno una mossa decisiva nell’inseguimento a Ervin Zukanovic. Non certo un pezzo da novanta sul calciomercato, ma senza dubbio elemento che Mancini ritiene molto utile al suo progetto per il futuro.

Zukanovic, 28enne bosniaco in forza al Chievo ma in prestito dal Gent, è un terzino dal fisico importante, alto 188 centimetri, corsa e qualità tecniche. Può rivestire sia il ruolo di terzino che quello di esterno di centrocampo. Un giocatore duttile, quindi, che l’Inter aveva messo da tempo sotto osservazione e visionato dal vivo più volte.

Secondo quanto riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’, l’Inter e Zukanovic hanno già trovato un accordo di massima. Il Chievo parrebbe intenzionato a riscattarlo dal Gent per la cifra già fissata di un milione di euro e cederlo poi all’Inter a circa 3,5 milioni.

Per Nagatomo il destino sembra quindi ormai segnato, col posto sulla fascia sinistra dell’Inter che è destinato ad essere occupato da Zukanovic. Alternativa al bosniaco rimane Siqueira dell’Atletico Madrid, anche se un osservatore nerazzurro era presente martedì sera al ‘Louis II’ di Monaco a visionare Kurzawa giocare contro la Juventus.

FONTEgoal.com