Sarà Nagatomo a sbloccare l’affare Melo? Intanto D’Ambrosio è in uscita

L’Inter rimane molto decisa sulla pista Felipe Melo e sembra ormai vicina all’accordo col Galatasaray. Melo vuole l’Inter, ma il club turco chiede 1,5-2 milioni di euro, per il brasiliano che è in scadenza di contratto a fine stagione. Troppo per l’Inter che, però, ha individuato in Yuto Nagatomo il calciatore che può piacere al Galatasaray e che può così sbloccare la situazione. L’affare dovrebbe concludersi entro domenica, D’Ausilio, d’altronde, l’aveva promesso telefonicamente allo stesso Melo.

Domenica Inter e Galatasaray si affronteranno in amichevole e sarà probabilmente l’occasione anche per un’altra trattativa fra i due club: i nerazzurri, infatti, hanno messo nel mirino Alex Telles, esterno sinistro italo-brasiliano 22enne. Potrebbe essere lui una delle pedine tanto volute da Mancini.

L’Inter, però, dovrà sfoltire il reparto di esterni sinistri. Con Nagatomo che pare destinato a essere pedina di scambio per Melo, potrebbe essere Danilo D’Ambrosio l’altro sacrificato, nonostante le parole di conferma in nerazzurro da parte dei dirigenti dell’Inter.

D’Ambrosio è giocatore che ha mercato sia in Italia che all’estero e per questo l’Inter pensa a lui per sfoltire la rosa e al contempo monetizzare. Tanto più che lo stesso giocatore, secondo quanto riferisce FcInterNews, starebbe spingendo per la cessione.

Sono numerose le squadre che hanno messo D’Ambrosio nel mirino, come lo Schalke, del quale è stata però respinta l’offerta di 4-5 milioni di euro più bonus, il Siviglia, il West Ham, il WBA e il Tottenham, che aveva cercato di arrivare a D’Ambrosio già lo scorso gennaio. Ma anche in Italia gli estimatori non mancano, Juventus, Roma e Napoli in particolare. L’Inter chiede 10 milioni per l’ex Torino, vedremo chi riuscirà a portarselo a casa.

L’Inter, intanto, ha puntato il mirino anche su Gael Clichy del Manchester City. Il terzino sinistro è in scadenza di contratto a giugno 2016 e non rientra più nei piani del tecnico dei Citizens Pellegrini.