Sarà Brozovic il sacrificio per arrivare a…

Non è certo un mistero che tra gli obiettivi di mercato dell’Inter per la prossima estate ci siano in primis l’argentino del Siviglia Ever Banega ed il capitano della Sampdoria Roberto Soriano.

Oggi il patron nerazzurro Thohir incontrerà il presidente blucerchiato Ferrero proprio per definire l’acquisto del centrocampista della nazionale azzurra. Non si vuole correre il rischio che nel frattempo possa esserci l’inserimento di qualche altro club.

Il prezzo del cartellino di Soriano dovrebbe aggirarsi intorno ai 15 milioni di euro, cifra che potrebbe essere ridimensionata dall’eventuale inserimento nella trattativa dei cartellini di Dodò e Ranocchia, attualmente in prestito a Genova.

Ma il denaro necessario potrebbe anche arrivare dall’Europa. Ausilio martedì è infatti atteso a Londra per assistere al match di Champions League tra Arsenal e Barcellona. Il motivo? I Gunners da sempre sono fortemente interessati al centrocampista croato Marcelo Brozovic.

Nel gennaio del 2015 Wenger ed il Milan furono bruciati nella corsa al ragazzo. Nonostante le sue buone prestazioni, al momento Marcelo sembra il big maggiormente sacrificabile in casa Inter rispetto ai vari Miranda, Icardi, Murillo ed anche Kondogbia.

Per questo motivo, nel momento in cui l’eventuale offerta degli inglesi si avvicinerà ai 20 milioni di euro, appare plausibile che l’affare si concretizzerà. Con una buona plusvalenza, visto che col suo riscatto definitivo a fine stagione Brozovic sarà complessivamente costato all’Inter 8 milioni di euro. L’eventuale arrivo di 20 milioni di euro consentirebbe di porre in essere anche altre operazioni oltre a quella relativa a Soriano.

FONTEgoal.com