San Siro: ipotesi demolizione sempre più concreta

​​Inter e ​Milan sono impegnate in campionato a raggiungere la qualificazione per la prossima edizione della Champions League. C’è un altro argomento che tocca da vicino le due società e riguarda la situazione relativa allo stadio. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, entro tre settimane, arriveranno delle notizie importanti sul nuovo impianto di gioco in comune tra Inter e Milan.

A breve, quindi, scopriremo quale sarà il futuro di San Siro. Secondo gli ultimi rumors, le due società abbandoneranno San Siro, che sarà abbattuto, e costruiranno uno stadio nuovo, nei pressi di quello attuale. La spesa complessiva si aggirerebbe sui 700 milioni di euro. Inter e Milan sono al lavoro per presentare il loro progetto in comune e si stanno consultando con i loro consulenti finanziari.

A Milano il Comune è diviso. Il sindaco Sala si trova a dover mediare tra le idee spesso non convergenti tra le varie forze politiche. Il comune di Sesto è disposto ad offrire dei terreni per la costruzione del nuovo stadio, ma Inter e Milan preferiscono restare nella zona San Siro.