Samuel: “Spero di riuscire ad aiutare lo staff e che i ragazzi abbiano tante soddisfazioni. Iniziando dal derby”

L’Inter lo ha definito un guerriero silenzioso, una leggenda. E oggi lo ha ufficialmente riaccolto alla Pinetina. Walter Samuel è tornato a vestire il nerazzurro a oltre due anni dall’ultima partita ufficiale con questi colori addosso. L’argentino è entrato a far parte dello staff di Stefano Pioli e spetterà a lui ricordare a tutti i giocatori cosa significa giocare  nell’Inter. Intanto, nel giorno del suo coming back, Inter Channel è riuscita a strappargli alcune battute, impresa non facile considerando il carattere schivo e pragmatico di The Wall: “Sono molto contento di questa opportunità e cercherò di aiutare con il mio lavoro lo staff per riuscire a vincere le partite che verranno”.

Domenica c’è il derby, uno degli ultimi lo ha firmato proprio Samuel: “Sì ma fa parte del passato, guardo avanti. Spero che i ragazzi riescano a vincere, dobbiamo pensare a loro perché si  tolgano soddisfazioni per questa e per le prossime partite. Non so cosa potrò dare allo staff, anche loro mi daranno qualcosa. Ho tanta voglia, in Svizzera ho vissuto due anni fantastici, sono stato bene con la mia famiglia. La partita d’addio di Milito? Ho visto tanti ex calciatori che hanno giocato nelle giovanili con me e tanti ex Inter, una bella partita e una soddisfazione per lui. Spero che quello che farà gli vada bene e rimanga nel calcio, può arricchire qualciasi club”.

FONTEfcinternews.it