Sampdoria pessimista su Montella: l’Inter spinge per il Mazzarri bis

Lo stallo nella trattativa per Vincenzo Montella rischia di diventare perenne e la Sampdoria non può permettersi di perdere altro tempo. Entro la prossima settimana i blucerchiati vogliono avere un nuovo allenatore e per questo la società sta studiando delle alternative.

Quelle di Corini e Guidolin sono due candidature valide, ma da studiare nel dettaglio. Defilato invece Gigi Delneri che non convince a pieno il presidente Ferrero. La Sampdoria non cerca un traghettatore, ma un vero capitano che guidi la nave blucerchiata verso obiettivi di prestigio.

Per Montella sarà dura far breccia nel muro della Fiorentina, che per liberare il tecnico dai doveri contrattuali chiede il pagamento di una clausola (5 milioni di euro) che la Sampdoria non può permettersi. Montella non è però l’unico allenatore sotto contratto che piace alla Sampdoria.

L’altro si chiama Walter Mazzarri ma a differenza della Fiorentina l’Inter ha tutta l’intenzione di liberarsene e secondo quanto scritto da ‘Libero’ spinge per un suo approdo sulla panchina blucerchiata. Un ritorno dopo l’esperienza nel biennio 2007-09 culminato dalla finale di Coppa Italia persa con la Lazio.

L’ostacolo in questo caso è rappresentato dall’ingaggio di 3 milioni netti a stagione che Mazzarri percepisce all’Inter. Una cifra fuori portata per la Sampdoria, a meno che l’ex tecnico del Napoli non acconsenta a ridurla pur di tornare in pista.