Salah la ciliegina del trionfo? Intanto alta ingegneria finanziaria per Miranda…

L’Inter non si ferma più. Vinto il Derby con il Milan per Kondogbia, infatti, i nerazzurri sembrano essersi letteralmente scatenati sul calciomercato e sarebbero pronti a chiudere almeno altri due colpi destinati a fare decisamente abbassare la quota scudetto dei nerazzurri.

Prima, però, sarà necessario sfoltire la rosa. Tanti infatti gli esuberi attualmente a libro paga: Kuzmanovic, Taider, Andreolli, Bardi, Puscas, Donkor, Botta, Krhin, Biraghi, Benassi e Obi. Senza escludere del tutto neppure le cessioni di nomi eccellenti come Juan Jesus, Vidic, Nagatomo e D’Ambrosio.

Specie considerando come in difesa, dopo essersi assicurata Murillo già a gennaio, l’Inter stia per piazzare il colpo Miranda. L’esperto centrale brasiliano, infatti, secondo quanto riporta ‘Sky Sport’, ha rinnovato il contratto in scadenza con l’Atletico Madrid proprio per permettere ai nerazzurri di procedere con il prestito biennale da tre milioni e riscatto a 9,5 da esercitare però solo nell’estate del 2017.

In attesa di capire quale sarà il centrocampista che affiancherà Kondogbia tra Imbula, Thiago Motta e Felipe Melo, l’Inter quindi adesso si dedicherà al capitolo attacco dove Icardi, Shaqiri e Palacio saranno certamente affiancati almeno da un esterno di livello assoluto.

In pole ad oggi, secondo quanto scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, c’è il viola Salah che la Fiorentina vorrebbe trattenere in prestito almeno per un’altra stagione ma sul quale Mancini potrebbe andare in pressing nel tentativo di convincerlo a trasferirsi a Milano. Le alternative restano Cuadrado, anche lui di proprietà del Chelsea e Perisic, ma il Wolfsburg spara alto.

A Mancini, come risaputo, piace sempre pure Jovetic ma nel caso in cui il montenegrino dovesse lasciare Manchester al momento la Juventus sembra nettamente in pole.

FONTEgoal.com