Rubin Kazan-Inter: probabili formazioni

Scontro al vertice del girone H in scena nella capitale del Tatarstan. L’Inter ormai certa del passaggio del turno vuole conquistare il primo posto per evitare sorprese nei sedicesimi di finale in scena nel 2013. Il Rubin,ottimamente condotto dal turkmeno Berdyiev, è squadra di livello già capace di fermare l’Inter a San Siro all’andata.

STRAMACCIONI –“Quella contro il Rubin sarà una partita importante anche per il lavoro del Settore Giovanile dal quale io stesso provengo per vedere se qualcuno può essere pronto se chiamato in causa”. A dirlo è Andrea Stramaccioni alla vigilia della sfida di Europa League che vedrà l’Inter impegnata al ‘Centralniy Stadium’ contro il Rubin Kazan. “È importante pensare alla gara di domani, l’Inter sta affrontando una grandissima emergenza e ha giocato tante partite senza i tre centrali più esperti e tante partite senza cinque centrocampisti -prosegue l’allenatore nerazzurro-. L’abbiamo fatto mantenendo sempre le nostre caratteristiche e senza aver perso identità. Anche se non abbiamo tutti i giocatori più famosi, sono sicuro che i nostri giovani e gli altri impiegati domani faranno bene”.

Ecco le probabili formazioni:
Rubin Kazan (4-4-2): Ryzhikov; Kuzmin, Ansaldi, Marcano, Navas; Natcho, Eremenko, Ryazantsev, Kasaev; Dyadyun, Rondon. A disp.: Kaleshin, Temnikov, Tore, Karadeniz, Eduardo, Sharonov, Haghighi. All: Kurban Berdyev

Inter (3-5-1-1):Castellazzi; Silvestre, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Pasa, Gargano, Benassi, Pereira; Coutinho; Livaja. A disp. Belec, Zanetti, Bandini, Del Piero, Palacio, Romanò, Garritano. All. Stramaccioni

Arbitro: Tommy Skjerven (NOR)

Fonte: milanotoday.it