L’Inter non è riuscita ad andare oltre il 2-2 contro la Roma, nonostante un grande secondo tempo che aveva portato alla rimonta dei nerazzurri sulla compagine giallorossa. L’amarezza resta per la Beneamata che sembrava in totale controllo della partita, ma che è tornata a casa con un solo punto in più in classifica. Durante e dopo il match, in molti hanno espresso la loro perplessità per i cambi di Antonio Conte e alcuni tifosi sono arrivati addirittura a chiedere il ritorno di Spalletti: analizziamo i numeri della partita per capirne i motivi.

Gli ingressi in campo di Perisic, Gagliardini e Kolarov al posto di Lautaro Martinez, Vidal e Hakimi non sono affatto piaciuti ai tifosi nerazzurri e il lunch match di ieri è sembrato prendere una piega negativa dopo le sostituzioni. Se si analizzano i numeri, negli ultimi venti minuti di partita, l’Inter non è più riuscita a calciare neanche una volta verso la porta di Pau Lopez, mentre nei precedenti 25′ erano stati 5 tiri di cui 4 in porta. C’è stato solo un passaggio sulla trequarti contro i 28 nei 20′ antecedenti.

Ciò ha portato inevitabilmente a un’avanzata della Roma che è riuscita, invece, ad aumentare i passaggi sulla trequarti da 28 a 70 e a totalizzare 5 tiri totali di cui 4 verso la porta avversaria. Numeri chiari che sottolineano l’inversione di tendenza dell’Inter negli ultimi minuti della gara di ieri: sta a voi ora se attribuire tutta la colpa ai cambi o anche alla condizione fisica, dopo un match decisamente usurante.