Rolando: “Ringrazio l’Inter e ora voglio aiutarla. Mazzarri? Non è mai felice, mi piace!”

“La stagione è ancora lunga, il nostro obiettivo sarà quello di arrivare alla fine in un buon piazzamento. Il derby? Una partita diversa dalle altre, addirittura più facile da preparare perché per tutta la settimana siamo rimasti concentrati soltanto su questa gara”. Parole e pensieri diRolando, leader riscoperto della difesa di Mazzarri, intervenuto ai microfoni di Inter Channel. “Tutti volevano vincere, giocatori e tifosi – dice il portoghese -. È stato un successo importante, ed è come se avessimo giocatoto ieri. Anche in vacanza, la prima domanda che mi veniva fatta riguardava il derby”.

Tra quattro giorni la sfida alla Lazio: “Ho visto su internet che l’Inter ha perso gli ultimi tre scontri. Oggi però siamo una squadra diversa, autrice di una bella stagione. Sarà difficile al rientro dalle vacanze, ma ora dobbiamo concentrarci solo su questo match”. Si parla anche della sua crescita in nerazzurro: “Il mio obiettivo è stato sempre quello di scendere in campo. Ringrazio l’Inter per avermi dato questa opportunità prelevandomi dal Porto. Penso semplicemente a giocare e a fare bene per la squadra”.

Un aiuto è arrivato anche da Mazzarri: “Lui è un perfezionista – spiega Rolando -, sta attento a curare ogni dettaglio. Ciononostante non è mai felice. A me piace questo genere di allenatore. Mi alleno con lui ormai da un anno, è più facile capire cosa vuole da me”. Obiettivi per il nuovo anno: “Cosa chiedo al 2014? Voglio fare una bella stagione e arrivare il più in alto possibile con l’Inter”.

Fonte: tuttomercatoweb.com