Rolando denuncia il Porto

RolandoOstaggio tra virgolette del Porto dopo il rientro dal prestito all’Inter adesso Rolando vuole muoversi per vie legali pur di liberarsi dal suo contratto con i Dragones. Gli agenti del 29enne difensore portoghese di origini capoverdiane chiederanno legalmente la rescissione per giusta causa dopo il mancato pagamento di alcune mensilità e premi al suo assistito, per questa vicenda gli stessi sono arrivati addirittura ad avere una colluttazione con il presidente del Porto Pinto da Costa, il tutto viene riportato dal Correio da Manha.

Dovesse vincere la causa ed essere libero Rolando potrebbe tornare alla corte di Walter Mazzarri gratuitamente anche se stamani il presidente dell’Inter Thohir ha chiuso a nuovi arrivi nel reparto difensivo.

Fonte: europacalcio.it