Rolando convince, non parte a gennaio

Lo si è aspettato per un bel po’, quasi un mese e mezzo, ma alla fine domenica scorsa Rolando ha fatto il suo esordio ufficiale in maglia nerazzurra contro il Cagliari a Trieste. Un pareggio per la banda Mazzarri e una larga sufficienza per il difensore portoghese che ha fatto vedere di che pasta e fatto e quale contributo può dare alla causa nerazzurra.

Non è un debutto da poco, anche perché – proprio a causa del fatto che fino ad ora l’ex Porto non si era visto in campo – erano cominciate a circolare le voci, sempre più insistenti, di una sua anticipata partenza già a gennaio 2014. Niente di più falso, secondo quanto risulta a FcInterNews.it: Rolando resta all’Inter sino al prossimo giugno 2014, così come prevede il suo contrato stipulato i primi di agosto.

Il difensore, infatti, dopo il prestito semestrale a Napoli della scorsa stagione, è arrivato a Milano grazie ai buoni rapporti di Branca con il presidente del Porto, Pinto da Costa, in prestito secco, ma con un diritto di riscatto per la società nerazzurra dell’intero cartellino fissato a 4,5 milioni di euro.

Giugno prossimo, ovviamente, è lontano e c’è tutta una stagione davanti, ma il giocatore è contento e sereno della sua performance di domenica e non vede l’ora di entrare in pianta stabile nella formazione titolare, anche se non è facile. Poi, a fine stagione, si prenderà la decisione sul suo futuro, tenendo in conto un contratto in essere con il Porto che andrà in scadenza tra diciotto mesi, a giugno 2015.

Fonte: fcinternews.it