Idea di Moratti: Robben in prestito

Moratti ha deciso. Vincere subito è la nuova parola d’ordine. Progetto abbandonato? Non del tutto, un vero mix di giovani accostato a veri ed autentici top players. Il primo nome sul taccuino nerazzurro, la dirigenza pare abbia già proposto un’offerta ai bavaresi, è quello di Arjen Robben, uno degli esterni offensivi più ambiti in Europa. Il 29enne olandese, solo qualche giorno fa dato sicuro partente per la Turchia sponda Galatasaray, sembrerebbe essere davvero vicino al Meazza, tanto che si vociferano già i numeri della possibile offerta: prestito con diritto di riscatto obbligato fissato a circa 6,5 milioni di euro, da versare in due rate. L’”orange” avrebbe già dato il suo assenso al trasferimento, mentre il Bayern Monaco ci starebbe ancora pensando.

Non mancano le sorprese, e a quanto pare oltre al blucerchiato Icardi, l’Inter vorrebbe una punta di movimento. Oltre al già citato olandese, i nerazzurri avrebbero sentito, chiacchierato, o solo annusato, l’idea di portare a Milano, in caso fallisse l’aggancio a Robben, uno tra Sanchez, momento difficile per lui al Barcellona, o Lavezzi, già pallino di Moratti e chiuso dal possibile arrivo a Parigi di Cristiano Ronaldo. I nerazzurri farebbero sul serio, puntando forte su giocatori di valore. Chi allenerà? Scendono le quotazioni di Mazzarri, stabili quelle di Stramaccioni e il sogno chiamato Mourinho rimane in piedi anche se al momento le possibilità sono piccole anche se a Moratti il Vate di Setubal rimane…

Fonte: ilblogdirecalcati.sportmediaset.it