Rientro a gennaio per Botta? Ora l’Inter ci pensa.

Il primo rinforzo di mercato per l’Inter potrebbe essere Ruben Botta. Ne è sicuro Tuttosport, che nella sua edizione odierna spiega la situazione del calciatore. L’argentino dalla prossima settimana andrà ad allenarsi a Livorno e sarà monitorato per tutto gennaio dai nerazzurri, che vogliono capire se sia il caso di anticipare di sei mesi il ritorno alla base dalla Toscana dove Botta è finito – da infortunato – grazie agli ottimi rapporti tra i due club (operazione che ha ricalcato quelle con l’Empoli per Maxwell e con il Chievo per Julio Cesar).

“Botta dovrà meritarsi sul campo l’opportunità di dimezzare i tempi previsti per abbracciare l’Inter – si legge sul quotidiano -. Questo perché Mazzarri ha deciso di prendersi tutto il tempo per studiare il percorso di recupero dell’ex attaccante esterno del Tigre su cui Branca e Ausilio hanno riposto grandi aspettative. Il problema è che Botta è reduce da un’infortunio tremendo, patito il 3 maggio in Libertadores contro l’Olimpia Asunción: rottura del legamento crociato anteriore e il menisco esterno del ginocchio sinistro. L’Inter però ha deciso di portare a compimento l’operazione, lo ha voluto alla Pinetina per la riabilitazione e ha risposto picche a chi (Internacional di Porto Alegre e Boca Juniors) vorrebbe riportarlo in Sudamerica. Ora toccherà a Botta dimostrare il suo valore. In palio, c’è una maglia nerazzurra che lo aspetta”.

Fonte: fcinternews.it