Recoba pensa al ritiro: “Se a fine stagione mi sentirò un peso per il Nacional…”

L’ex fantasista dell’Inter Recoba, 37enne, sta pensando a lasciare il calcio giocato. Al Nacional non sta giocando con continuità e non intende sentirsi un peso per la squadra.

Tutti se lo ricordano all’Inter, quando era arrivato 21enne dall’Uruguay, ma oggi Alvaro Recoba di anni ne ha ormai 37 e la sua carriera sembra ormai volgere al termine. Rientrato in Uruguay nel 2010, prima alDanubio, club in cui era partita nel 1993 la sua ventennale carriera da calciatore professionista, e poi alNacional di Montevideo, club nel quale milita attualmente e che potrebbe essere l’ultimo della sua carriera.

Voglio continuare a giocare, ma se a fine stagione non mi sentirò bene, dovrò pensare di smettere – ha rivelato Recoba ai microfoni dell’emittente radiofonica di Montevideo ‘A Fondo de la Radio 1010 AM’ – Non voglio essere un peso per la mia squadra. Dal punto di vista fisico sto bene, ma non sto giocando con continuità e se a fine stagione mi sentirò un peso per la squadra questa sarà stata la mia ultima stagione da calciatore“.

Recoba è stato un pupillo dell’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti, che era innamorato dell’estro e del talento del fantasista uruguaiano, tanto da proteggerlo senza remore anche quando il rendimento del ‘Chino’ era tutt’altro che sufficiente. In nerazzurro Recoba ha disputato 176 partite, segnando 53 goal.

Fonte: goal.com