Ravezzani: “Kovacic al Real? Colpo Inter, bravo Ausilio. Vi spiego perché…”

Fabio Ravezzani, direttore di TL, sul suo profilo Twitter ha commentato così l’imminente cessione di Kovacic al Real Madrid: “Kovacic al Real per 30 mln. Se tutto confermato, sarebbe un gran colpo. Per l’Inter. Complimenti ad Ausilio. Se poi i mln fossero addirittura 35, saremmo al capolavoro assoluto. Kovacic ha certamente grandi qualità, ma finora resta un campione inespresso tatticamente. Troppo portatore di palla per essere regista, ma non abbastanza veloce e forte fisicamente per essere mezzapunta. Potrebbe evolvere in un ruolo o nell’altro. Ma finora non c’è riuscito. Quando avevo scritto che l’Inter avrebbe fatto un mercato a costo zero molti si son sentiti offesi. La cessione di Mateo rientra nei piani. Voler bene alla squadra nerazzurra significa sperare che la squadra si rafforzi senza pregiudicare il futuro del club. Piangere, dopo, non ha alcun senso. Onestamente, nessuno può dire se Kovacic al Real diventerà un fenomeno. All’Inter però stava facendo come Pato nel Milan: non migliorava mai. Dopodiché, va riconosciuto che Mancini non ha fatto nulla per valorizzare Kovacic. Anzi, lo ha mandato ancor più in confusione. Qualcuno chiede quale sia il progetto dell’Inter. Semplice: chiudere gli occhi e affidarsi totalmente a Mancini.Il che, per me, è un rischio”.