Inter furiosa, Ranocchia squalificato due giornate. “Ha contestato il quarto uomo”

Ennesima stoccata dal Giudice Sportivo nei confronti dell’Inter.
Dopo Cassano e Guarin è il turno di Andrea Ranocchia, squalificato per due giornate (salterà Udinese e Pescara) a causa di alcune frasi pronunciate nel tunnel degli spogliatoi al termine di Inter-Genoa dello scorso 22 dicembre e sentite da uno dei collaboratori di Gervasoni.
La sentenza ufficiale parla di espressioni provocatorie all’indirizzo del quarto uomo ed evidenzia inoltre una multa pari a 10.000 euro comminata al difensore.
La società nerazzurra è furibonda per quella che è la terza squalifica causata da episodi che si verificano al di fuori del rettangolo di gioco. Ecco il comunicato ufficiale della Lega Serie A tramite il Giudice Sportivo: “Squalifica per due giornate effettive di gara ed ammenda di 10mila euro a Ranocchia Andrea (Internazionale): per avere, al termine della gara, contestato l’operato arbitrale rivolgendo al Quarto Ufficiale un’espressione provocatoria; per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione)”.

Fonte: Virgilio