Ranocchia a gennaio lascia l’Inter. Lui vorrebbe il Milan ma…

Il Corriere dello Sport ne ha la certezza: l’avventura di Ranocchia all’Inter è ormai ai titoli di coda anche perchè, oltre ad essere ormai la quarta scelta di Mancini già in estate, il difensore aveva chiesto di essere ceduto ma all’epoca non c’erano stati i margini per trovare una soluzione che accontentasse il club nerazzurro e il giocatore. Ora la questione non cambia ed entro la fine dell’anno si cercherà di trovare la sistemazione giusta, visto che ovviamente Ranocchia vedrebbe di buon occhio un passaggio al Milan, a caccia di un partner di livello per Romagnoli, mentre l’Inter preferirebbe una cessione all’estero. Newcastle, ma anche Tottenham, Everton e Crystal Palace, hanno già mostrato interesse. A meno che il club rossonero non sia disposto a investire la dozzina di milioni di euro pretesi da corso Vittorio Emanuele per lasciar andare il centrale, sotto contratto fino al 2019. L’obiettivo, infatti, è quello di investire immediatamente la cifra incassata per aggiungere un altro tassello alla squadra. Come ha spiegato lo stesso Thohir in occasione del suo ultimo viaggio a Milano: «Cosa accadrà a gennaio? Ci saranno degli arrivi ma contestualmente a delle cessioni. Ci muoveremo ancora».