Ramirez si allontana dall’Inter

Fra gli obiettivi di mercato dell’Inter resta sempre anche il trequartista del Bologna Gaston Ramirez, anche se nelle ultime ore i nerazzurri sembrano orientati più sull’attaccante della Roma Osvaldo. Uno dei procuratori del talentuoso uruguayano, Oscar Betancourt, ha parlato stasera al telefono con ‘Il Corriere dello Sport’, facendo un po’ di chiarezza sulla situazione del suo assistito.
“L’unica offerta concreta – ha spiegato il procuratore – è quella del Tottenham, la cui proposta per il giocatore è arrivata a 16 milioni. Ma l’affare non si è concluso, perché gli Spurs hanno offerto uno stipendio troppo basso al giocatore e per una differenza minima di ingaggio rimarrebbe al Bologna”.
Secondo Betancourt, però, il club londinese potrebbe presentare nei prossimi giorni un’offerta più alta. “Gli inglesi potrebbero però alzare l’offerta nel caso si concretizzasse la cessione di Modric, – ha dichiarato – ed in quel caso l’affare si potrebbe chiudere, altrimenti rimarrà un altro anno in rossoblu. Con il Liverpool abbiamo parlato, ma niente di più”.
Per questi motivi Betancourt pensa che difficilmente il suo assistito si accaserà all’Inter. “Il club nerazzurro è interessato al giocatore, – ha ammesso – ma non può permettersi un’offerta cash come le squadre della Premier. I nerazzurri vorrebbero inserire delle contropartite tecniche, ma il Bologna vuole solamente denaro, anche per accordi con il Peñarol, che ha una percentuale sui diritti della cessione”.

Fonte: goal.com