Raiola ha una priorità per Pinamonti: i dubbi dell’attaccante nerazzurro

Mino Raiola prosegue nella ricerca di una nuova squadra per Andrea Pinamonti, che quest’anno non ha praticamente mai trovato spazio con Luciano Spalletti. La priorità dell’agente è solo una: trovare una squadra che gli dia la possibilità di giocare con continuità per consentirgli di affermarsi nel calcio dei grandi. L’interesse della Roma è concreto, ma anche in capitale si ripresenterebbe lo stesso problema sorto a Milano: non partirebbe tra i titolari e dovrebbe faticare molto per guadagnarsi anche solo qualche apparizione. La società giallorossa potrebbe poi girarlo in prestito, ma neanche quella è un’opzione che riscalda molto.

A gennaio si era presentato il Sassuolo con 7 milioni, Pinamonti disse “no, grazie” perché desideroso di giocarsi le proprie carte a Milano. Esperimento fallito. La società neroverde potrebbe ripresentarsi, al momento non l’ha ancora fatto. Raiola, invece, una soluzione l’aveva trovata in Olanda, all’Ajax. L’idea era quella di portare la punta classe ’99 ad Amsterdam, dove sarebbe cresciuto con meno pressioni, magari segnando qualche gol prima di rientrare in Italia dalla porta principale, ma neanche questa opzione lo sta per ora entusiasmando, dato che preferirebbe rimanere nel Belpaese. Ma Raiola sta comunque tentando di convincere Pinamonti ad accettare l’Ajax e i tentativi proseguiranno.