Psicodramma Inter: calciomercato in stallo e c’è anche un caso Palacio

Che fine ha fatto il vero Rodrigo Palacio? Se lo stanno chiedendo in molti in casa Inter. L’attaccante non segna dallo scorso 22 dicembre. Non una data qualsiasi: si giocava il derby e quella sera i nerazzurri centrarono quella che ad oggi è l’ultima vittoria di Mazzarri (in seguito 3 ko, Coppa Italia compresa, e un pari).

Una magia di tacco proprio da parte di Palacio consentì all’Inter di mettere le mani sulla stracittadina. L’ultima gioia per l’ambiente nerazzurro, reduce da una giornata di mercato quasi ‘fantozziana’ (ogni riferimento all’affare Guarin-Vucinic è puramente voluto). Ma anche l’ultima gioia per lo stesso argentino, che da allora non è sembrato più lo stesso.

Colpa del super impiego, naturalmente, visto che Palacio ha dovuto fare gli straordinari nella prima parte di stagione, ed è tornato dalle vacanze in condizioni fisiche abbastanza precarie. Una situazione che ha convinto Mazzarri di una cosa: meglio lasciar perdere il ritorno ‘ritardato’ dei sudamericani, che oltretutto ha causato un bel po’ di malumore all’interno dello spogliatoio interista.

Nessun goal di Palacio in questo inizio di 2014, nessuna vittoria dell’Inter nello stesso periodo: sarà un caso? Difficile, vista l’importanza dell’ex genoano, autore in stagione di 12 reti complessive tra campionato e coppa Italia. C’è bisogno del miglior Trenza per rinascere. E anche di una società un po’ più forte…

Fonte: goal.com