Psg, scatta il piano Messi. Ma in Francia puntano sull’Inter!

Il mal di pancia catalano di Messi fa sperare di nuovo il Psg. In effetti, da sempre l’emiro del Qatar sogna la stella argentina. Ma per l’Equipe di stamane, i parigini potrebbero fare i conti con una nuova concorrente: l’Inter. Naturalmente si tratta di remote ipotesi di mercato, ancora molto distanti dalla realtà.

La Cina non stuzzica — I dubbi legati al futuro del cinque volte Pallone d’oro sollevano comunque nuovi scenari. Anche perché, ricorda il quotidiano francese, nel 2014 il Psg riuscì a avviare i primi contatti con il padre di Messi. Poi, l’argentino optò per il rinnovo dorato da 35 milioni l’anno fino al 2018. A un anno e mezzo dalla scadenza, e a 29 anni, il fuoriclasse del Barcellona avrebbe in ogni caso già ricevuto un’offerta “astronomica” dalla Cina, il 3 dicembre, dopo il Clasico finito 1-1. La Cina però non stuzzica il catalano seguito anche dal City, secondo i media inglesi.

Quel 5% di possibilità — In questo contesto si inserisce il Psg che non sarebbe neppure spaventato dalla clausola liberatoria di 250 milioni. Messi però non sarebbe attratto neppure dalla Ligue 1 e “un altro club – scrive l’Equipe – ha i mezzi per potersi inserire: l’Inter che, passato sotto bandiera cinese, sarebbe pure più potente economicamente”. Problema: la Serie A non garantirebbe lo stesso livello di Liga e Premier e prima bisognerebbe che i nerazzurri si qualificassero per la Champions “per avere una speranza infima”. Alla fine, ricorda una fonte vicina alla trattativa del rinnovo, “c’è il 95% di possibilità che Messi rimanga al Barcellona”. Il restante 5% però può alimentare qualche sogno. Anche in Italia.

FONTELa Gazzetta dello Sport