Partita apertissima per Milan Skriniar. Con il PSG che ancora non accontenta le richieste dell’Inter, occhio all’inserimento del Chelsea che ieri ha chiesto informazioni sullo slovacco. Come riferisce la Gazzetta dello Sport, dopo l’iniziale titubanza, adesso il difensore sembra essersi convinto della destinazione parigina, ma l’arrivo dei Blues potrebbe cambiare tutto.

Gli inglesi hanno chiesto all’Inter di Skriniar nella giornata di ieri, a margine dei contatti avuti per sistemare gli ultimi dettagli sul ritorno di Lukaku a Milano. “Lo slovacco piace tanto a Tuchel e per età ed esperienza internazionale sarebbe il giocatore perfetto per blindare la difesa – spiega la rosea -. Il punto è che l’Inter intende monetizzare al massimo la cessione di un suo titolarissimo, come dimostra la quarta offerta del Psg declinata: domenica gli intermediari del club parigino – in Italia da una settimana – hanno prospettato all’Inter la possibilità di chiudere l’affare Skriniar per 60 milioni più Draxler. Niente da fare, Marotta e Ausilio vogliono solo cash, anche perché con una parte del ricavo dovranno poi trovare il sostituto di Milan per completare il tridente difensivo di Inzaghi”.

Dopo l’addio di Ranocchia, peraltro, a livello numerico già manca un difensore. Con l’uscita di Skriniar, dunque, i rinforzi per il tecnico piacentino sarebbero due. Gleison Bremer resta l’obiettivo primario: “L’Inter col giocatore avrebbe già un principio di accordo, ma poi va convinto il Torino, che chiede 50 milioni – insiste la Gazzetta -. Gli altri nomi in lista sono Milenkovic della Fiorentina e Soyuncu del Leicester: entrambi in scadenza nel 2023, entrambi elettrizzati dall’ipotesi Inter”.

FONTEfcinternews.it