Proposta shock, Paolillo insiste: “Inter e Milan dovrebbero fondersi”

L’ex amministratore delegato dell’Inter Ernesto Paolillo ribadisce la sua convinzione su Inter e Milan: “Dovrebbero fondersi per realizzare uno stadio unico a Milano”.

Dopo aver sollevato migliaia di polemiche, Ernesto Paolillo torna a cavalcare la rivoluzionaria idea di fondere Inter e Milan. L’ex amministratore delegato nerazzurro ha parlato del progetto stadio iniziato da entrambi i club, rinnovando la sua proposta legata ad un nuovo impianto a Milano.

Intervenuto a margine di un evento universitario all’Università di Milano-Bicocca, Paolillo spiega come secondo lui sia opportuna una fusione di Inter e Milan per la realizzazione di uno stadio moderno, poichè due impianti non potrebbero operare sette giorni su sette da un punto di vista commerciale.

Paolillo analizza la situazione e fa sobbalzare i tifosi delle due grandi società: “Il calcio oggi è un’industria e quindi credo non sia da scartare che avvenga ciò che normalmente accade negli ambienti industriali o nelle banche, ovvero una fusione”.

Paolillo affronta il problema dal punto di vista economico: “Alla luce dell’indebitamento delle società di Serie A è necessaria e urgente l’analisi del momento economico e il riposizionamento delle strategie economico-finanziarie dei club italiani ed europei”. Nessun ripensamento dunque per Paolillo, che rimane fermo nella sua posizione nonostante le feroci reazioni del popolo rossonero e nerazzurro.

Fonte: goal.com