Le probabili formazioni di Livorno-Inter. Mazzarri studia il turn-over

Alvarez
Ricky Alvarez

E’ stata una settimana molto difficile per Livorno e Inter, che in due hanno raccolto un solo punto tra il weekend scorso ed il turno infrasettimanale. Pesanti le sconfitte subite dai labronici contro squadre in palla come Atalanta e Torino, ma non da meno sono stati gli inciampi nerazzurri, caduti sempre con la Dea e bloccati in casa anche dall’Udinese. Ora lo scontro diretto di lunedì, che potrebbe segnare una sorta di svolta nel campionato di entrambe le squadra, a caccia di un finale sprint per raggiungere i rispettivi obiettivi. Nei 17 incontri disputati dall’Inter all’Ardenza, la squadra nerazzurra è riuscita a espugnare il campo avversario in 6 occasioni, mentre i pareggi a referto sono 7: le gioie amaranto sono invece quattro contro i meneghini. L’ultimo precedente è datato novembre 2009, con la vittoria nerazzurra per 2-0, stesso risultato colto dalla squadra di Mazzarri a San Siro durante il girone d’andata.

COME ARRIVA IL LIVORNO – Di Carlo pare intenzionato a dare fiducia a Belfodil contro la squadra che ne detiene il cartellino, così come di Mbaye, Duncan, Benassi e Bardi. Dietro la buona notizia è il ritorno a disposizione di Emerson e Coda potrebbe essere preferito a Castellini per contrapporsi a Icardi.

COME ARRIVA L’INTER – Mazzarri pensa a qualche cambio per restituire brillantezza ai suoi dopo il punto rimediato tra mercoledì e domenica scorsa: Guarin, deludente contro l’Udinese, potrebbe accomodarsi in panchina per dare spazio ad Alvarez, così come Campagnaro in luogo di Jesus. Davanti però, dovrebbe essere confermata la coppia Icardi-Palacio.

Fonte: tuttomercatoweb.com