Le probabili formazioni di Inter-Atalanta – Dubbio Nagatomo, si scalda D’Ambrosio

D'AmbrosioSfida tutta nerazzurra, quella che andrà in scena domenica alle 15 a San Siro. Davanti agli occhi del presidente Erick Thohir, infatti, l’Inter ospiterà l’Atalanta per una sfida che si preannuncia divertente ed equilibrata anche alla luce del buon momento vissuto dalle due compagini. Sia la squadra di Walter Mazzarri che i ragazzi di Stefano Colantuono sono infatti reduci da vittorie e prove convincenti: l’Inter ha vinto sul campo del Verona, l’Atalanta ha travolto la Samp a Bergamo. Sono 52 i precedenti tra queste due formazioni a San Siro e il bilancio sorride nettamente ai padroni di casa, che si sono imposti in ben 36 occasioni a fronte di 8 pareggi e di altrettante vittorie atalantine. Tuttavia il bilancio degli ultimi anni non sorride all’Inter, che non batte l’Atalanta dalla stagione 2009/10, culminata poi con la vittoria del Triplete. Insomma, l’Atalanta rappresenta una sorta di bestia nera per l’Inter nelle ultime stagioni. All’andata la sfida è terminata in pareggio.

COME ARRIVA l’INTER – Sembra rientrato l’allarme relativo a Palacio, che sarà regolarmente in campo dal primo minuto. Resta invece qualche dubbio relativo alla presenza di Nagatomo, alle prese con un affaticamento. Se non dovesse farcela, pronta la riconferma per D’Ambrosio sulla sinistra. Alvarez è recuperato e andrà in panchina, mentre in campo verrà confermata la linea mediana composta da Guarin-Cambiasso-Hernanes. In difesa ancora out per squalifica Juan Jesus: si va verso la conferma della linea difensiva che tanto bene ha fatto nelle ultime gare, quella composta da Rolando, Ranocchia e Campagnaro.

COME ARRIVA L’ATALANTA – Stefano Colantuono non avrà a disposizione lo squalificato Benalouane, sanzionato con tre giornate di squalifica per il pugno rifilato al doriano Regini, così come gli infortunati Cazzola e Brivio. Per il resto non dovrebbero esserci grossi dubbi di formazione: solito 4-4-1-1 con Raimondi o Nica in difesa e con Estigarribia sulla fascia destra a centrocampo.

Fonte: tuttomercatoweb.com