Dopo la finale di Coppa Italia vinta, in casa Inter si è aperto il caso di Ivan Perisic. Le parole del croato sul rinnovo lasciano aperti più spiragli per il futuro. Secondo La Gazzetta dello Sport nei prossimi giorni i rappresentati del giocatore vedranno il club nerazzurro per definire una situazione che resta comunque molto fluida, con la Juventus che osserva interessata.

La differenza tra la sua richiesta di un biennale da 6 milioni l’anno e l’offerta interista di due stagioni da 4,5 resiste. “Il club, per politica e per margini stretti sui conti, non può spingersi oltre e, comunque, ha arruolato già a gennaio il sostituto, Robin Gosens. Adesso toccherà a Perisic decidere se adeguarsi e restare o rilanciare ancora e andar via” spiega la rosea, riferendo che a rappresentarlo nel prossimo incontro sarà Frane Jurcevic, amico e agente che lavora per la LJ Sports Group,

Finora l’offerta più corposa e ricca è arrivata dal Newcastle, che però non dà a Perisic le garanzie tecniche adeguate. Ecco perché la rosea parla anche della Juventus: Di Maria sembra troppo costoso a livello di ingaggio e Zaniolo pare complicarsi, anche se tuttavia pure le richieste del croato appaiono fuori budget per i bianconeri.

FONTE90min.com