Polemiche fiorentine, Spalletti non ci sta e ribatte alle critiche

Passa al contrattacco Luciano Spalletti, che nella conferenza stampa di oggi ha chiarito come è andato l’episodio che ha portato al rigore segnato da Icardi contro la Fiorentina: “Bisogna spiegare la dinamica in modo chiaro e corretto di come sono andate le cose. Hugo, il difensore della Fiorentina, prende il pallone con il carpo della mano e poi con le dita: il fallo di mano è netto, la palla cambia completamente direzione, ha un’impennata in alto, poi si abbassa subito e finisce in mano al portiere.

Poi se è rigore, volontario o no, non me ne frega niente. Ma se mi mettete in discussione il fallo di mano non ci posso stare. Come la prima ammonizione di Asamoah, è fuorigioco di due metri quando Chiesa prende la palla. Poi se si vuol fare casino si può quanto si pare”.