Poker d’assi per Mancini

Dopo l’ennesima caduta in campionato, l’Inter è al lavoro per trovare delle soluzioni. Il mercato di gennaio, da questo punto di vista, sarà fondamentale. Mancini, da giorni, è a colloquio con la società, in particolare con l’uomo di mercato Ausilio, per capire su chi puntare nella prossima finestra di mercato.

Al momento sarebbero quattro i nomi in gioco. In pole position ci sarebbe ancora Cerci. Nonostante non sia a buon mercato (l’Atletico Madrid non si accontenterà di una cifra minore di 15 milioni di euro), l’ex granata ha il profilo ideale per far decollare le idee di Mancini. Come se non bastasse è italiano, un motivo in più per insistere, alla luce delle nuove regole imposte da Tavecchio sull’utilizzo di giocatori italiani.

Cerci ma non solo. In corsa anche Lavezzi. L’ex stella del Napoli ha un costo probabilmente ancor più probante rispetto a Cerci ma Ausilio potrebbe mettere sul piatto qualche giocatore gradito al PSG (Icardi?). Attenzione anche alle piste che portano ad Ayew, esterno in forza all’Olympique Marsiglia (già trattato dall’Inter la scorsa estate), e Salah, di proprietà del Chelsea dell’amico Mourinho. L’egiziano potrebbe arrivare in prestito. Qualcuno arriverà, c’è da capire chi.

FONTEsportal.it