Podolski: “Con il Wolfsburg partita difficile. I Critici? Amano vederti…”

Lukas Podolski ha rilasciato un’intervista dopo la partita persa contro la Fiorentina, nella quale ha toccato tutti i temi più attuali che riguardano il suo momento negativo all’Inter

Le critiche“E’ una cosa che nel calcio professionistico va messa in conto. E succede anche nella direzione opposta, in quella positiva. Non me la prendo quando i media e le persone mi criticano. So che fa parte del gioco. E’ importante che uno sappia dove deve migliorare. Alle persone piace vedere quando ad uno va male ed è a terra.”

I primi mesi a Milano – “Questa metà dell’anno è stata molto pesante per me. Non avevo ritmo. Le prestazioni all’inizio erano buone. Quello che manca è senz’altro il gol, cosa che anche io mi auguro arrivi. Non si può semplicemente schiacciare un bottone. Anche io voglio azzeccare tutte le partite, giocare bene e segnare. Ma attualmente è una cosa che non funziona. Si può sempre discutere del fatto che in un altro posto sarebbe potuto essere meglio. Però forse in un altro posto sarebbe stato anche peggio.”

Il prossimo duello con il Wolfsburg in EL: “Purtroppo non posso dare il mio contributo, anche se mi sarebbe piaciuto. Sarà una partita difficile, i giocatori del Wolfsburg sono molto forti in attacco. Lo hanno dimostrato nella Bundesliga. Si sono imposti e sono andati avanti anche in Europa League. Sarà una partita dura. La cosa positiva, forse, è che giochiamo la prima in trasferta. Forse così è un pochino più facile.”

I motivi della sua non convocazione in EL: “Ne avevamo già parlato in precedenza. Chiaro che si vuole sempre giocare. La società si è però concentrata sul campionato. Purtroppo lì le partite non sono andate ancora bene.”

FONTEfcinter1908.it