Podolski è sbarcato a Milano: primo bagno di folla

E’ iniziata l’avventura di Lukas Podolski all’Inter. L’Arsenal ha infatti accettato l’offerta nerazzurra per l’attaccante tedesco: 600mila euro per il prestito secco sino a fine stagione. Podolski è atterrato a Linate alle 21.21 con un volo proveniente da Londra.  Ad attenderlo nella zona arrivi, dove si è affacciato attorno alle 21.42, ha trovato un centinaio di tifosi inneggianti il suo nome. Prima di mettersi in macchina ha impugnato una sciarpa nerazzurra. “Sono molto felice, forza Inter”, le sue prima parole.

“Segna a Torino”, la prima richiesta dei suoi nuovi sostenitori in vista della sfida con la Juve, unita a un coro “Balotelli non lo vogliamo”.Dalle parole di Wenger rilasciate dopo il ko contro il Southampton, la strada per l’Inter era apparsa subito in discesa: la rottura tra i Gunners e Podolski si era ormai consumata. La svolta a un’operazione che a un certo punto rischiava di tramontare è arrivata nel pomeriggio di Capodanno. “Ora l’offerta dell’Inter è seria”, aveva ammesso il tecnico dell’Arsenal Wenger, che di fatto ha aperto alla cessione dell’attaccante, non utilizzato nell’ultima gara di Premier dei Gunners (motivazione ufficiale: infortunio). La proposta era sul tavolo della dirigenza dell’Arsenal, che alla fine ha dato una risposta positiva: ok ai 600mila euro, che potrebbero salire a un milione in caso di qualificazione in Champions League. Se dovesse arrivare l’Europa League, invece, la cifra sarebbe di circa 850mila euro. Lo stesso Podolski ha accettato di ridursi l’ingaggio pur di arrivare a Milano. E Mancini potrà abbracciarlo a breve, visto che già sabato sono in programma le visite mediche. Per l’ufficialità, invece, bisognerà attendere almeno lunedì, giorno di apertura del calciomercato.
FONTEsportmediaset.mediaset.it