Pirlo rompe il silenzio!

Premiato con il riconoscimento alla carriera ai Globe Soccer Awards di Dubai, Andrea Pirlo ha confermato di non avere nessuna intenzione di appendere a breve gli scarpini al chiodo: “Non è ancora arrivato il momento di smettere, ho ancora tanta voglia di giocare. C’è la possibilità di giocare l’Europeo, ma dipenderà molto da me, da quello che farò vedere sul campo. Sono ancora molto motivato, cercherò fino all’ultimo di mettere in difficoltà l’allenatore”.

Ma come farà il regista di Flero a guadagnare la maglia azzurra ai prossimi Europei francesi? Facile, continuando a dimostrare il suo valore oltreoceano: “L’Inter? Le voci di mercato non mi disturbano, ci sono abituato – ha dchiarato -. Tante squadre mi hanno cercato, ma ho un contratto con il New York City e voglio rispettarlo. Mi hanno dato grande fiducia. L’anno prossimo da gennaio vogliamo iniziare tutti insieme il nuovo campionato con un nuovo allenatore facendo le cose per bene per raggiungere traguardi importanti. Voglio concludere il mio contratto in America. Il New York City è una società ambiziosa, siamo andati in America non per andare in vacanza ma per fare un’esperienza vincente”.