Pirlo: “Hodgson mi chiamava Pirla”

Andrea PirloParla in esclusiva al Daily Mail Andrea Pirlo e nella sua intervista ripercorre le tappe della sua carriera, a partire dall’Inter, in cui un giovane Andrea cercava spazio in una squadra con Ronaldo, Zamorano, Baggio e Djorkaeff, fra gli altri. “Ho giocato molto nella mia prima stagione all’Inter – afferma il centrocampista bianconero -. Il pre-campionato andò molto bene e Simoni mi concesse molto tempo, sia da titolare che come prima riserva. Poi arrivò Lucescu che diede più spazio ai giocatori più esperti, in seguito Castellini, subentrato al rumeno, riteneva che io fossi ok, mentre Hodgson storpiava il mio nome: mi chiamava Pirla, forse leggendo meglio di altri allenatori la mia vera natura. In quell’anno cambiammo quattro allenatori. Mi sbagliavo la mattina e non mi ricordavo chi fosse allenatore”.

Fonte: tuttomercatoweb.com