Pirelli, saluti no ma Thohir ha accordo con Garuda. E Mancini…

Scrive Il Giornale a proposito di Yaya Touré che il giocatore non ha mai avuto le stigmate di un progetto legato a un club con problemi economici. Anche se le dichiarazioni dell’agente e del presidente del City potrebbero essere dichiarazioni di facciata. Ma “al netto dell’interpretazione è il secondo no che l’Inter incassa dopo quello di Dybala.”

Un’altra nube è rappresentata dalle dichiarazioni di Marco Tronchetti Provera, che ha lasciato intendere che se l’Inter non entra in Europa non ha senso proseguire per Pirelli. Normale che senza Europa tutto venga riletto. “Non siamo ai saluti,12,9 milioni all’anno di sponsorizzazione, ma Thohir ha preso accordi con la compagnia aerea indonesiana Garuda, già legata al Liverpool. Tutto il peso del futuro sembra sempre più sulle spalle di Roberto Mancini. I due principali obiettivi di mercato sono saltati e il club deve difendersi da chi sta cercando di spolparlo dalle uniche certezze.”

FONTEfcinter1908.it