Pereira rifiuta il Cska ed aspetta offerte dalla Bundesliga

Alvaro Pereira ha informato l’Inter di aver rifiutato il trasferimento ai russi del Cska Mosca, il terzino uruguayano resta quindi in attesa di un offerta più soddisfacente da qualche campionato di livello più alto. Tanto il suo procurato quanto i dirigenti nerazzurri stanno da tempo cercando una sistemazione per il palito, entrambe le parti vogliono la separazione nel prossimo mercato di gennaio, il club per monetizzare e reinvestire su un altro elemento più congeniale al gioco di Mazzarri e il giocatore per tornare a giocar con un certa continuità. Al momento risultano tiepidi gli interessamenti per il numero 31 interista di Tottenahm, Monaco e Galatasaray, società che ne avevano chiesto il prestito la scorsa estate, molto più concreti invece sono stati i sondaggi fatti negli ultimi tempi da alcune società tedesche, l’ex Porto ha molto mercato in Bundesliga, Wolfsburg su tutte. Il club meneghino chiede 7 milioni per lasciar partire Pereira, la cifra minima per evitare una minusvalenza in bilancio, ma potrebbe anche accettare un prestito con diritto di riscatto vista la situazione creatasi.

Fonte: europacalcio.it